Il regolamento

1. Le partite saranno sempre di 3 set. Anche il terzo set finirà ai 25.
2. Il punteggio sarà attribuito così: 3 punti per la vittoria 3-0, 2 per la vittoria 2-1, 1 per la sconfitta 1-2, 0 per la sconfitta 0-3.
3. L’orario delle partite è tassativo ed è riferito all’inizio vero e proprio dell’incontro. Dopo 30’ di attesa la partita sarà data persa a tavolino con il punteggio di 0-3 (0-25; 0-25; 0-25).
4. Una volta ufficializzato il calendario non sarà più possibile spostare le partite.
5. Ogni squadra dovrà fornire l’elenco dei partecipanti al torneo, che non potranno essere più di dodici. L’elenco potrà essere completato anche a campionato in corso, ma comunque prima della fine del girone di andata
6. In ogni partita dovrà essere fornito un foglio con i giocatori presenti e la formazione che scende in campo in ogni set. Ogni squadra potrà chiedere due time-out per ogni set.
7. La rete sarà posizionata a m. 2,35.
8. Dovranno sempre essere schierate in campo almeno due ragazze. In mancanza di una di esse, la squadra giocherà con una persona in meno. In ogni caso sarà possibile giocare in meno di sei persone in caso di emergenza.
9. Ogni squadra dovrà fornire degli arbitri che verranno designati quando verrà redatto il calendario. Chi non lo facesse sarebbe penalizzato con un’ammonizione la prima volta e con un punto di penalità dalla seconda volta in poi.
10. Può essere iscritto nella lista dei 12 un solo giocatore che partecipa o abbia partecipato nell’anno in corso a tornei FIPAV sino alla Prima Divisione.
11. La quota di iscrizione è stabilita in € 30,00 a squadra, da versare all’atto dell’iscrizione. La squadra vincitrice vincerà una coppa che dovrà rimettere in palio l’anno successivo. Verranno poi predisposti anche altri premi.
12. Ogni squadra dovrà fornire la disponibilità di una palestra per i propri incontri interni, indicando gli orari disponibili. Se non ce l’avesse il costo della palestra viene stabilito in € 15,00 per ogni incontro del girone ed € 20,00 cumulativi per gli incontri dei play-off che saranno almeno 2 per squadra. La cifra è da versare all’atto dell’iscrizione.
13. Il girone iniziale si svolgerà con partite di andata e ritorno. Per stabilire la classifica, in caso di parità, si terrà conto nell’ordine di: ammonizione ricevuta per mancato arbitraggio, differenza sets, scontro diretto (differenza sets), differenza punti, punti fatti.
14. Le prime due squadre del girone passeranno direttamente alle semifinali. La prima incontrerà la vincente del quarto di finale fra la quarta e la quinta classificata, la seconda la vincente dello scontro fra la terza e la sesta.
15. Le squadre che perderanno nei quarti di finale si affronteranno per la finale per il quinto posto, le perdenti in semifinale per il terzo.
16. Tutte le partite dei play-off si svolgeranno al meglio dei tre sets su cinque. In caso di tie-break il quinto set finirà ai 15.
17. La premiazione si svolgerà al termine della finale. Le squadre che non saranno presenti non verranno premiate.
18. Regolamento, notizie, calendario e classifica potranno essere visionate sul sito www.varazzeswindlers.tk e http://swindlersmag.blogspot.com/
19. Per tutto ciò che riguarda il regolamento di gioco non espressamente contemplato qui sopra si utilizzerà nel limite del possibile il regolamento FIPAV.