2001/02

  Torneo strano con finale deludente per il Drink Team che, dopo le due sconfitte iniziali infila un filotto di 4 vittorie consecutive che lo qualificano per le semifinali al primo posto del girone superando il Bradipo Missile che aveva a lungo guidato la classifica e che si vede superare anche dall'Autocosseria Vado di Franco Pusceddu.
  Nelle semifinali il Drink Team si sbarazza agevolmente del Saliceto con un perentorio 2-0, lo stesso punteggio con cui il Vado si qualifica a spese del Bradipo Missile.
  La serata delle finali è aperta dal 2-1 con cui il Saliceto conquista il terzo posto a spese di un Bradipo demotivato. Un pubblico folto e tutto per la squadra con la bottiglia affolla le gradinate di Celle, ma dopo un primo set perfetto un infortunio priva nel corso del secondo il Drink Team del forte centrale La Masa. Con la sua uscita la squadra perde lucidità e nonostante un tentativo di recupero nel quarto set il trofeo finisce all'Autocosseria Vado che vince 3-1.
  Il secondo posto garantì comunque al Drink Team l'accesso alla fase regionale a cui però dovette rinunciare per l'incompatibilità con gli orari lavorativi della maggior parte dei giocatori. Dopo la rinuncia del Saliceto, fu il Bradipo Missile a prendere parte alla fase regionale senza troppa fortuna.

2003/04

  Il torneo CSI 2003/4 ebbe un'organizzazione decisamente approssimativa e ciò porto alla creazione, l'anno seguente, di un torneo alternativo.
  La regular season non sfociò, come era stato comunicato all'inizio della competizione, in semifinali e finali, ma il torneo si concluse con il girone all'italiana che stabilì quindi la classifica.
  I campioni in carica del Quiliano dominarono il torneo insidiati soltanto dall'Albisola Volley che chiuse il girone con due soli punti di distacco. Gli Avanzi si confermarono nel ruolo di terza forza superando nell'ultima giornata il Vado (che quell'anno partecipò con il nome di Quiliano B). Quinto giunse il Drink Team, ancora una volta davanti al Bradipo Missile (alla sua ultima apparizione in un torneo provinciale) mentre al settimo ed ultimo posto si classificò la Sampor, una squadra di giovanissimi in crescita che avrebbe fatto parlare di sè in seguito sotto il nome di Peli Volley.

CLASSIFICA FINALE
Quiliano 24
Albisola Volley 22
Avanzi Celle 17
Quliano B (Vado) 16
Drink Team 12
Bradipo Missile 10
Sampor 5

2002/03

  Per noi la novità del torneo fu la partecipazione con ben tre squadre (Avanzi, Bradipo Missile e Drink Team), visto l'aumento dei giocatori fra le file dell'Amatori Celle in cui militavano allora i tesserati Swindlers.
  Sin dal girone iniziale si capì che le gerarchie erano cambiate: il Quiliano condusse le danze soffrendo solo nei derby contro i campioni in carica del Vado, mentre fra le nostre squadre i neonati Avanzi mostrarono subito i muscoli chiudendo in terza posizione davanti al Bradipo Missile. In quanto al Drink Team, indebolito dalle partenze di Valle e La Masa, fece un girone di retroguardia chiudendo al sesto posto dietro la Cral Carisa.
  Nelle semifinali il Quiliano si sbarazzò del Bradipo e la stessa cosa fece il Vado con gli Avanzi. Ma questa volta al Vado di Pusceddu non riuscì l'impresa di ribaltare il pronostico e venne sconfitta 3-0 dalla compagine di Doriano e Alessia Pons.
  Anche la finale per il terzo posto confermò la classifica del girone con la vittoria degli Avanzi sul Bradipo Missile (2-0), mentre il Drink Team riscattò almeno in parte il suo anonimo torneo conquistando la quinta piazza a spese della Cral Carisa battuta 2-1 nella finalina.

2008/09

 

2006/07

2007/08

Le classifiche dal 2004 al 2008

2004/5 2005/6 2006/7 2007/8
vincitore VOLLEY TEAM PELI VOLLEY A TEAM A TEAM
finalista QUILIANO SIMONE TEAM PELI VOLLEY ALBISOLA'S EAGLES
3° posto PELI VOLLEY QUILIANO SIMONE TEAM SIMONE TEAM
4° posto ITIS A TEAM U.S. LETIMBRO PELI VOLLEY
5° posto SAMPOR SQUADRONE AVVOLTOI SEVEN FIGHTERS DRINK TEAM
6° posto SQUADRONE AVVOLTOI ITIS DRINK D'AVVOLTOI SQUADRONE AVVOLTOI
7° posto AVANZI U.S. LETIMBRO
8° posto DRINK TEAM AVANDRINK